Home Ultime notizie Stile di vita “Non c’è nulla di male nello sperimentare la cura della pelle, ma...

“Non c’è nulla di male nello sperimentare la cura della pelle, ma fallo in modo intelligente”: il dermatologo famoso Kiran Sethi

77
0

Dermatologo estetico, esperto di benessere e genio della pelle in generale, il dottor Kiran Sethi è uno dei dermatologi più celebri del paese. Oltre alla sua clientela famosa e al riconoscimento a livello nazionale, la dottoressa Sethi è, in molti modi, anche una pioniera nel guidare la conversazione sulla cura della pelle verso la consapevolezza, semplicità e intuizione.

Mentre rivela spesso cura della pelle, cura dei capelli, dieta e consigli olistici per il benessere sul suo Instagram ufficiale, il suo nuovo libro senso della pelle, pubblicato da Harper Collins lega armoniosamente ogni puzzle mancante. In quello che può essere descritto come un libro esaurientemente dettagliato con ampie terminologie mediche e scoperte supportate dalla scienza per eccitare qualsiasi nerd della cura della pelle e della salute, riesce a dare un senso al labirinto che trova consigli per la cura della pelle su Internet può essere.

In un’interazione esclusiva con indianexpress.comil dottor Sethi parla di più skincare, perché quello di nostra nonna Ricette per la cura della pelle fai da te non funzionerà più per noi e condivide la sua ricetta Glo Bonus dal libro.

estratti

A un’età in cui le persone stanno scavando più a fondo nelle routine di cura della pelle in 10-12 fasi e accumulando ogni possibile attivo per la cura della pelle, hai ripetutamente sottolineato una routine minima e senza fronzoli con le basi assolute. Puoi approfondire?

Ho visto così tante persone darsi eruzioni cutanee, pelle sensibile, pelle irritata, acne e altro a causa dell’uso eccessivo dei prodotti. La prospettiva che hai per ottenere tutti gli attivi sulla tua pelle è sbagliata. Il modo in cui devi avvicinarti alla tua pelle è orientato all’obiettivo, con l’obiettivo principale di essere pelle sana. Per essere sano, non può essere manipolato, strofinato, strofinato, massaggiato, derma-rolled, face roller, guasha’d, peeling, ecc. oltre un certo limite razionale. Ha bisogno di essere semplicemente deterso delicatamente, idratato e applicato una crema solare per mantenere una barriera cutanea sana perché il suo obiettivo principale è proteggerti.

Successivamente, se hai dei dubbi, puoi scegliere i prodotti per trattare tali problemi. Ma non può essere che tu debba assolutamente averlo niacinamideo beta idrossiacido o Vit C. Non è l’attivo che stai cercando, è il risultato.

Quindi la tua routine può essere modificata in Cleanse – Treatment Product – Moisturizer – Sunblock.

Credo nella semplicità perché trovo che avere una routine modificata orientata all’obiettivo, con l’obiettivo principale di una pelle sana, alla fine ti darà una pelle migliore e i risultati che desideri. Non abbiamo la pelle coreana o giapponese. Non viviamo nelle loro condizioni meteorologiche. Abbiamo più inquinamento e la nostra pelle si ostruisce molto più facilmente. Non siamo progettati per applicare 10-12 prodotti sulla nostra pelle.

senso della pelle, dr kirath sethi, copertina del libro Skin Sense del Dr. Kiran Sethi. (Fonte: Amazon.in)

Puoi suddividere tre esigenze essenziali delle persone con a) pelle secca, b) grassa e c) mista quando si tratta di skincare estivo?

a) Pelle secca – Detergente delicato, siero idratante, crema idratante idratante, crema solare

b) Pelle grassa – Un detergente per la riduzione dell’olio, un siero schiarente e una maschera per la riduzione dell’olio, carta assorbente per l’eccesso di olio

c) Pelle mista — Due diversi detergenti: un olio riducente e un detergente delicato non schiumogeno, un prodotto per il bilanciamento dell’olio e un prodotto per l’idratazione. crema solare è sempre richiesto.

Parliamo di capelli. Quali sono quelle poche cose che vuoi che le persone smettano di fare ai propri capelli per prevenire danni?

Leggi:   Canadese accusato in relazione ai cyber attacchi in Canada e negli Stati Uniti

A) Smetti di pettinarti a umido. In realtà provoca più rottura dei capelli e altro ancora caduta dei capelli.

b) La stiratura dei capelli alla cheratina può spesso causare la caduta dei capelli danni ai capelli.

c) Smetti di giocare con i tuoi capelli. Può causare l’effetto crespo e danneggiare lo strato delle cuticole, con conseguente rottura dei capelli.

d) Shampoo con acqua calda. In realtà aumenta forfora!

e) Dormire con i capelli aperti – dormire sempre con i capelli raccolti in una treccia – riduce le rotture dovute ad annodamenti involontari!

f) Interrompere lo shampoo ogni giorno. Asciuga i fili e provoca la rottura. Pulisci con acqua in quei giorni untuosi in eccesso e usa uno shampoo che riduca l’untuosità in modo da non dover fare lo shampoo così spesso.

Una parte sostanziale di un capitolo del libro è sulla PCOS in cui si analizzano le cause, gli impatti e il trattamento. Qual è il tuo unico consiglio per le persone con PCOS riguardo a come si presenta sulla loro pelle?

Il mio consiglio numero uno è di guardare la tua dieta. I latticini e gli alimenti ad alto indice glicemico sono in cima alla lista dei peggioramenti PCOSe migliorare il tuo stile di vita e la tua dieta può spesso invertire i segni di questa sindrome frustrante.

Ho particolarmente amato la parte in cui elabori quando e come funziona la cura della pelle fai-da-te e quando non lo fa. Parli anche del motivo per cui potrebbe aver funzionato per le nostre nonne ma non necessariamente per noi. Puoi approfondire?

Vedi, decenni fa, non avevamo le aspettative dalla nostra pelle che abbiamo ora. Alcune lentiggini, alcune cedimenti, alcune rughe erano tutte accettabili. Era sufficiente sentirsi più morbidi e luminosi. Ora, vogliamo avere un aspetto fresco, senza pori, luminoso, uniforme, tonico, aderente, senza rughe – lo chiami. Nessun rimedio casalingo può soddisfare tali aspettative.

Inoltre, allora, stress, telefoni, inquinamento, cibo malsano, stili di vita malsani: tutti erano molto meno. Il trauma a cui siamo tutti esposti quotidianamente è esponenzialmente più alto. Quindi la nostra pelle e il nostro corpo sono molto più stressati. Quindi abbiamo aspettative più alte, in un mondo più difficile. Come può un multani mitti maschera te ne occupi?

Questo mi porta anche al naturale e organico rispetto ai prodotti chimici nella cura della pelle. Ci dovrebbe essere un contro in primo luogo?

Non credo ci dovrebbe essere un contro. Credo invece che dovremmo distinguere tra sicuro e non sicuro bilanciato dall’efficacia. Come in ingredienti ad alto rischio da minimo a moderato ad alto bilanciati dall’efficacia. Ad esempio, se applico l’estratto di funghi sul viso, il mio rischio è di essere allergico ad esso (raro), ma il mio beneficio è zero. Quindi facciamo un’analisi rischio/beneficio e diciamo “lasciamo perdere”. Ora, diciamo che ho un retinolo, il mio vantaggio è la riduzione delle rughe, il miglioramento del collagene e anti etàma il mio rischio è un po’ di secchezza, rischio raro di allergia o irritazione. Quindi posso decidere sapendo che il beneficio vale il rischio non comune e che l’allergia o l’irritazione sono facilmente curabili.

Ricorda che siamo tutti prodotti chimici. L’acqua è una sostanza chimica. Quindi non puoi distinguere tra naturale e chimico. Naturale non significa sicuro. Il veleno di serpente è naturale. Il veleno delle formiche viene prodotto in laboratorio. Il botox è tecnicamente una tossina naturale, ma le persone ne sono terrorizzate.

Leggi:   Il Liverpool si lascia sfuggire un ingaggio dell'ultimo minuto

La cura della pelle è qualcosa con cui le persone dovrebbero sperimentare? O dovremmo attenerci a ciò che sappiamo funziona per noi?

Non c’è nulla di male nello sperimentare con la cura della pelle. Se non ci provi, come puoi migliorare? Ma fallo in modo intelligente. Prova uno o due prodotti alla volta e lascia che funzioni. Se hai un problema, interrompilo. In questo modo riduci il rischio di irritazioni, allergie, infiammazioni e acne e risparmi anche sulle tue tasche!

Hai scomposto in modo elaborato la dieta richiesta per ogni principale esigenza di cura della pelle. Pensi che le persone tendano a concentrarsi maggiormente sull’applicazione topica e meno su ciò che va nella loro dieta quando si tratta di cura della pelle?

Quando mi sono trasferito in India, sono stato davvero felice di vedere che le persone sono sinceramente preoccupate per la loro dieta. Quindi, non penso che le persone siano negligenti in questo aspetto della loro consapevolezza. Ma penso che le persone non sappiano cosa è necessario e cosa deve essere rimosso dalla loro dieta. Penso anche che i nostri frenetici stili di vita frenetici non lo consentano mangiare consapevole e scegliere i cibi giusti per noi stessi e capire intuitivamente cosa funziona e cosa non funziona per noi. Quindi è più educazione su quale cibo è buono per la tua pelle e cosa no, e insegna a trovare il tempo per nutrire correttamente il tuo corpo in modo che la tua pelle ti ringrazierà tra anni!

Puoi dirci qual è la tua ricetta Glo Bonus?

Pre-adolescenti, adolescenti e adulti tendono ad avere una mancanza di antiossidanti nella loro dieta con conseguente ottusità della pelle. Inoltre tendono ad abbronzarsi più facilmente perché non hanno abbastanza antiossidanti nella pelle e nel corpo per contrastare il danno ossidativo degli elementi esterni, con conseguente secrezione e deposizione di melanina, che è un segno di danno alla pelle.

Ho una ricetta fantastica sotto forma di quello che chiamo il “7-Juice”, che copre tutti i nutrienti di cui hai bisogno per brillare davvero dall’interno verso l’esterno. Questo è un succo all-in-one con gli elementi essenziali per promuovere la salute della pelle e dei capelli. Ecco cosa c’entra:

*Spinaci/Cavolo/Sedano

*Un super mix di semi di 1 cucchiaio di semi di chia, sesamo, girasole e zucca

*Mix di frutti di bosco con mirtillo, uva spina indiana (amla)mirtillo rosso e bacche di goji o polvere di acai opzionali

*Semi di melograno

*Qualsiasi agrume di stagione

*Miele/datteri/prugne

*1 banana acerba

metodo

Mescola tutti e sette gli ingredienti in un frullatore con una base liquida a tua scelta. raccomando latte di cocco per le giornate leggere e latte di mandorla/cocco/avena quando si desidera qualcosa di un po’ cremoso. Bere ogni mattina prima dei pasti per ottenere i migliori risultati.

Infine, che aspetto ha la tua routine di cura della pelle nelle estati di Delhi?

Per me, tendo a un po’ di acne, quindi il mio retinoide topico diventa il mio fiocco normale una volta al giorno. Ma, qualunque cosa accada, non dimentico mai di idratare. E la crema solare è d’obbligo! Sono molto intuitivo con la mia pelle. Mi adatto quando sono grassa, disidratata, secca o incline all’acne e può anche cambiare nello stesso giorno o settimana.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedentePS5: tasso di aggiornamento variabile (VRR) in arrivo questa settimana
Articolo successivoQuest’estate, prova il riso appiccicoso al mango; ecco una ricetta semplice