Home Ultime notizie Tecnologia Nuvia: i processori Qualcomm per computer portatili non saranno disponibili fino alla...

Nuvia: i processori Qualcomm per computer portatili non saranno disponibili fino alla fine del 2023

86
0

I veri concorrenti ARM del potente Silicio di mela non uscirà dalla falegnameria per almeno 1 anno e mezzo. Quando presenta i suoi risultati per il primo trimestre del 2022, Qualcomm ha annunciato che i processori per notebook Nuvia, derivanti dall’acquisizione della avvio I chipset omonimi di Nuvia nel 2021 non saranno disponibili fino alla fine del prossimo anno. Per la cronaca, Nuvia è stata fondata in gran parte da ex dipendenti Apple che in precedenza hanno lavorato sui processori Ax e Mx (Apple Silicon).

I chip Nuvia erano originariamente previsti per la spedizione nella seconda metà di quest’anno, ma il progetto è stato in qualche modo ritardato, che non sarà una sorpresa per nessuno nel clima attuale. Nonostante questi vari contrattempi, il processore Nuvia sarà il primo chip ARM a 64 bit ad essere nativamente compatibile con Windows quando sarà lanciato.

Leggi:   Tottenham - OM: una grande sorpresa nell'undici di Marsiglia!

Si noti che nel momento in cui il primo portatile basato su Nuvia dovrebbe essere rilasciato, Apple quasi certamente farà funzionare la sua gamma di Mac basati su M2, o anche Mac basati su M3 su alcuni modelli. In questo contesto, possiamo solo sperare che il processore Nuvia di Qualcomm possa offrire un rapporto potenza/consumo davvero convincente.

Articolo precedenteManchester United: Rangnick dice la sua
Articolo successivoIl Man United tiene a bada il Chelsea / Premier League (J37)