Home Sport Calcio OM, la forte confessione di questo giocatore: “Sampaoli mi ha toccato

OM, la forte confessione di questo giocatore: “Sampaoli mi ha toccato

108
0

Amine Harit ha parlato questa settimana del suo rapporto molto speciale con il suo allenatore Jorge Sampaoli.

“Non ho saputo approfittare di lui in certi momenti, anche se sapevamo che tipo di giocatore era, ma non ho preso abbastanza tempo. Non ho avuto abbastanza pazienza con gli errori che ha fatto e che lo hanno allontanato dal gruppo “. Queste parole, firmate Jorge Sampaolisi riferiscono al talentuoso Amine Harit. L’ex uomo del Nantes è stato lasciato ai margini per molto tempo, ma l’allenatore argentino gli ha dato una spinta alla fine di questa emozionante stagione. E il minimo che si possa dire è che la confessione del suo allenatore non lo ha lasciato indifferente.

“È commovente, mi ha sorpreso”

Alla richiesta di reagire ai commenti, Amine Harit non ha nascosto di essere stato toccato dalla confessione di Jorge Sampaoli. ” È commovente, mi ha sorpreso, non me l’aspettavo. Ero in macchina e mi hanno mandato questo estratto della conferenzaha detto il centrocampista d’attacco in una dichiarazione riportata da L’Équipe. Dimostra che gli sforzi pagano, un giorno o l’altro. Penso di non aver avuto la mia occasione, e l’allenatore l’ha detto: avrei potuto o dovuto averla. Preferisco che inizi male e finisca bene.

Leggi:   'Sono in aumento di 2 kg; è caduto fuori pista ma determinato a tonificare ': Sameera Reddy condivide l'aggiornamento di fitness

È una buona cosa che abbiamo una buona squadra, ma non saremo in grado di farlo, dovremo essere in grado di farlo”, ha detto. È una buona cosa che la squadra sia ora pronta ad affrontare la migliore squadra del mondo.

Articolo precedenteMbappé, fine della telenovela: il dossier sarebbe risolto!
Articolo successivoMoon Knight (Marvel): una stagione 2 è possibile, ma il direttore non è sicuro