Home Sport Calcio OM: Sampaoli vuole rompere gli argini

OM: Sampaoli vuole rompere gli argini

64
0

L’allenatore del Marsiglia ha inviato un messaggio ai suoi dirigenti: vuole sciogliere il club. Possono permetterselo?

Jorge Sampaoli non sa se sarà sulla panchina del Marsiglia nella prossima stagione. Il francese, che ha guidato il club nelle ultime due stagioni, ha dichiarato giovedì in conferenza stampa di non sapere se sarà sulla panchina del Marsiglia nella prossima stagione, due giorni prima di ospitare lo Strasburgo. Non è solo una questione di successo della squadra, ma anche di successo della squadra in Champions League.

“L’OM è un club con molta attenzione mediatica, con un’enorme popolarità, le risorse devono essere in linea con le capacità che il club ha, analizza Sampaoli, citato da Le Phocéen. Se riusciremo a partecipare alla Champions League per costruire una squadra in grado di essere competitiva nella C1, sarà un bene, se vogliamo arrivare solo alla C1, non è logico”.

Il messaggio è piuttosto chiaro per Pablo Longoria. Il giovane presidente dovrà reclutare in modo efficace per far superare all’OM la fase a gironi e non fermarsi agli ultimi 16 anni. Ma come può farlo se i debiti si accumulano da diversi anni e la UEFA continua a sanzionare finanziariamente il club?

Leggi:   Bounou entra in un circolo molto chiuso

L’OM oggi non è da nessuna parte

Dobbiamo lottare fino alla fine in Champions League…, insistito Le 60.000 persone presenti al Velodromo ci saranno sempre. La squadra, l’allenatore, il presidente, il proprietario, devono seguirlo. Tutto sarà legato a una sola cosa: essere competitivi.

Per ora, e anche Jorge Sampaoli ha insistito su questo punto, lui e i suoi giocatori non sono da nessuna parte oggi. Dovranno lottare sabato sera, e contare su uno scivolone del Monaco a Lens, per conquistare il secondo posto in classifica.

Leggi anche:e giorno” href=”https://www.football365.fr/competition/D1_FR/resultat/38eme-journee/ligue-1-france-football.shtml/” target=”_blank”>Lega 1: I 38e giornoLigue 1 : La classifica