Home Ultime notizie Tecnologia OnePlus Nord Buds ufficiali: cuffie wireless economiche con Dolby Atmos

OnePlus Nord Buds ufficiali: cuffie wireless economiche con Dolby Atmos

67
0

OnePlus ha delle nuove cuffie economiche che si chiamano Nord Buds. Il produttore offre già smartphone della gamma Nord e ora le prime cuffie entrano a far parte di questa categoria.

Presentazione degli auricolari OnePlus Nord

Gli auricolari OnePlus Nord Buds sono dotati di un diaframma da 12,4 mm e supportano il Bluetooth 5.2. Ci sono quattro microfoni in totale (due su ciascun auricolare) e la cancellazione del rumore durante le chiamate grazie all’intelligenza artificiale. È inoltre disponibile il supporto per Dolby Atmos per una migliore qualità del suono a seconda dei file audio riprodotti.

Per quanto riguarda la durata della batteria, OnePlus dichiara che le sue cuffie possono durare sette ore con una carica completa. La durata sale a 30 ore se si include la custodia di ricarica. Inoltre, la ricarica avviene tramite la porta USB-C e, secondo l’azienda, 10 minuti di ricarica garantiscono cinque ore di autonomia.

Leggi:   Come puoi cambiare il tuo comportamento in meglio?

D’altra parte, le cuffie hanno una bassa latenza, soprattutto quando sono collegate a uno smartphone OnePlus (94 ms) con la modalità Games. Inoltre, è presente la resistenza all’acqua (IP55).

I OnePlus Nord Buds saranno disponibili in diversi Paesi e regioni, tra cui l’Europa. Il prezzo negli Stati Uniti sarà di 39,99 dollari, con disponibilità a partire dal 31 maggio. Il lancio europeo dovrebbe avvenire nella stessa data o nelle settimane successive, con un prezzo che si aggirerà probabilmente tra i 40 e i 50 euro.

Come si spiega questo prezzo così basso viste le caratteristiche, tra cui il supporto Dolby Atmos? Mancano alcune cose. Non c’è il supporto per la ricarica wireless, ad esempio, così come non c’è la riduzione attiva del rumore. Inoltre, manca il FastPair di Google, il che significa che dovrete accedere alle impostazioni di Android per collegare le cuffie via Bluetooth. Con Fast Pair, sullo schermo dello smartphone appare un pop-up per collegare rapidamente l’accessorio.

Leggi:   Un nuovo prestigioso pretendente per Pogba
Articolo precedentePSG: Pochettino si aspetta una risposta “positiva” da Mbappé
Articolo successivoGuardiola, paura per il Man City