Home Ultime notizie Tecnologia PlayStation Plus Premium: 2 ore di demo per i giochi da imporre...

PlayStation Plus Premium: 2 ore di demo per i giochi da imporre agli sviluppatori

75
0

Il nuovo PlayStation Plus arriverà il 22 giugno (in Europa) con tre pacchetti, compreso il pacchetto Premium che includerà demo per testare i giochi prima di acquistarli. Ma Sony ha deciso di imporre alcune regole.

Studi per creare demo di due ore di gioco

Secondo Game Developer, Sony ha detto agli studios che commercializzano giochi con un prezzo minimo di 34 dollari che dovranno offrire una demo di almeno due ore per i loro prossimi giochi. Queste versioni di prova saranno per l’abbonamento PlayStation Plus Premium che costerà 16,99 sterline al mese, 49,99 sterline al trimestre e 119,99 sterline all’anno.

Molti studios hanno ricevuto questa informazione tramite un aggiornamento del portale degli sviluppatori di Sony e non avrebbero ricevuto alcuna comunicazione anticipata su questo cambiamento. Questa nuova politica non si applica retroattivamente o affatto ai giochi PlayStation VR. Tuttavia, gli sviluppatori che hanno intenzione di offrire giochi PlayStation in futuro dovranno conformarsi a queste nuove linee guida.

Leggi:   Il concorrente di Kaun Banega Crorepati non ha potuto rispondere alla domanda su questa spezia comunemente usata; lo sai qui

Gli studi avranno fino a tre mesi dopo il rilascio dei loro giochi per impostare una versione di prova, che dovrà essere disponibile sul servizio di abbonamento di PlayStation per almeno 12 mesi.

Il 22 giugno, Sony offrirà tre pacchetti per PlayStation Plus: Essential, Extra e Premium. Il primo (8,99 £/mese) è equivalente all’attuale PlayStation Plus. Il secondo (13,99€/mese) aggiungerà un catalogo di circa 400 dei migliori giochi per PS4 e PS5. E il terzo aggiungerà circa 340 giochi in più, l’accesso via cloud streaming ai giochi PlayStation, PS2, PSP e PS4, e quindi le famose demo dei giochi. Questo nuovo PlayStation Plus compete in qualche modo con Xbox Game Pass di Microsoft.

Articolo precedenteSonakshi Sinha si unisce a PETA per una campagna contro la pelle: “La moda dovrebbe essere divertente, non macabra”
Articolo successivoCon l’arte in primo piano, l’India Art Fair ha in programma diverse discussioni e workshop attorno ad essa