Home Ultime notizie Tecnologia ProtonMail acquisisce SimpleLogin, un servizio francese di alias di posta elettronica

ProtonMail acquisisce SimpleLogin, un servizio francese di alias di posta elettronica

86
0

Proton, che gestisce il servizio di posta elettronica ProtonMail, ha acquisito la start-up francese SimpleLogin. SimpleLogin offre alias di posta elettronica per proteggere il tuo indirizzo reale da hacking, spamming, phishing e simili. Non ci sono informazioni sull’importo dell’acquisizione.

SimpleLogin acquisita da ProtonMail

SimpleLogin è stata fondata nel 2019 e si trova a Parigi. La start-up ha più di 100.000 utenti fino ad oggi e questi utenti usano più di due milioni di alias email. Molti di loro usano già ProtonMail come indirizzo primario.

“In termini di valori e filosofia, Proton e SimpleLogin sono ben allineati. Di conseguenza, cambia poco.dice Son Nguyen Kim, il fondatore e proprietario del servizio di alias e-mail. Continuerà a funzionare come oggi: ancora 100% open source, ancora supporto per tutti i messenger e ancora sviluppo per aggiungere nuove funzionalità. L’azienda continuerà anche ad agire come servizio indipendente e la sede rimarrà a Parigi.

Leggi:   Chelsea: Thomas Tuchel arrabbiato

Un aiuto per l’infrastruttura

Cosa possiamo aspettarci con l’acquisto? Ecco cosa annuncia SimpleLogin:

SimpleLogin beneficerà dell’infrastruttura di Proton e della sua esperienza nella gestione di un servizio e-mail collaudato. Con un team 24/7, l’infrastruttura di SimpleLogin avrà anche un migliore uptime e gli incidenti (se presenti) saranno risolti molto più velocemente. SimpleLogin sarà anche in grado di sfruttare l’esperienza di Proton nella sicurezza della posta elettronica e delle applicazioni, e beneficiare delle tecnologie anti-abuso e anti-spam di ProtonMail per affrontare su scala i problemi di abuso sempre più difficili.

Lavorando insieme, abbiamo già rafforzato l’infrastruttura di SimpleLogin, eseguito un audit di sicurezza del codice di SimpleLogin e migliorato il nostro monitoraggio per poter agire rapidamente in caso di attacco. Con più persone nel team, lo sviluppo delle caratteristiche è anche più veloce, quindi aspettatevi altri annunci nei prossimi giorni.

Come detto prima, sarà ancora possibile utilizzare il servizio con Gmail, Outlook e altre piattaforme. Ma possiamo aspettarci un’integrazione ottimale con ProntonMail nei prossimi mesi.

Leggi:   I turisti internazionali tornano a New York, con una grande eccezione
Articolo precedenteMbappé: un allenatore della Ligue 1 fa il grande passo
Articolo successivoOL: un messaggio forte da un giocatore molto criticato