Home Sport Calcio PSG : Leonardo, un rimpianto da aspettarsi

PSG : Leonardo, un rimpianto da aspettarsi

52
0

La recente partenza di Leonardo come direttore sportivo del Paris Saint-Germain potrebbe avere un impatto sul prossimo mercato del club.

È ufficiale, Leonardo è stato licenziato come direttore sportivo del Paris Saint-Germain. Tuttavia, anche se questa notizia, annunciata poco dopo il prolungamento di Kylian Mbappé, sembra piacere ad alcuni, Un rimpianto potrebbe ancora rimanere dopo la partenza del leader brasiliano. L’ala sinistra del Liverpool Sadio Mané era nel mirino del PSG. Un file che, secondo le informazioni rivelate da Sky Sport, è stato guidato dal brasiliano, che lo ha inserito tra le sue priorità per il prossimo mercato. Si dice che sia già passato all’offensiva avviando contatti con il clan del campione africano.

Vedi anche: Barça: Adama Traoré conosce il suo futuro

Mané non è più una priorità

Tuttavia, come annunciato di recente, Leonardo è stato licenziato dal suo incarico dirigenziale presso il club capitolino.. Questo evento ha cambiato la situazione dei negoziati con l’ex Messenia, che sono attualmente in corso. “in stallo”.Secondo Florian Plettenberg, giornalista dei media britannici, il recente prolungamento del contratto del campione del mondo francese ha messo in secondo piano l’interesse di Sadio Mané per il club. D’altra parte, il recente prolungamento del campione del mondo francese avrebbe relegato in secondo piano l’interesse della dirigenza verso Sadio Mané. L’obiettivo del Paris sarebbe ora quello di snellire il più possibile la propria rosa Non si tratta solo del futuro di Neymar al Parc de la Francophonie. È un bene che abbiano molto lavoro da fare”, ha detto, “ma non saranno in grado di farlo senza molto lavoro. Per continuare…

Leggi:   Zidane, le cose non vanno bene per il PSG

Leggi anche: >>> Suarez nomina il suo favorito per il Pallone d’Oro!

Articolo precedenteBallon d’Or, Suarez nomina il suo preferito!
Articolo successivoMbappé bersagliato dalla sua storia? Benzema rompe il silenzio!