Home Sport Calcio Raphinha parla della sua infanzia difficile

Raphinha parla della sua infanzia difficile

68
0

La superstar del Leeds United ha avuto una difficile ascesa verso l’alto.

Raphinha è in crescita nella Premier League. È la stella del Leeds United e il suo nome è stato collegato con alcune delle migliori squadre del mondo, tra cui il Barcellona. Oggi la vita gli va bene, ma la sua infanzia a Porto Alegre, in Brasile, era tutt’altro che semplice. L’attaccante, che è fuori contratto con Leeds nel giugno 2024 e può giocare in tutte e tre le posizioni d’attacco, ricorda come era crescere nelle favelas.

Raphinha non dimentica

“È qualcosa che devi sperimentare, è così che è la vita nella favela. Alcuni dei miei amici d’infanzia sono morti, altri sono stati coinvolti nella vendita di droga, tutto è rimasto con me”, ha detto a Sky Sports. “Non c’è dubbio che la realtà è molto diversa dal Regno Unito e dall’Europa. Nella favela ci si sente molto scollegati dal resto del paese e spesso il modo più facile per fare soldi è quello sbagliato, c’è un soffitto di vetro e l’impossibilità di fuggire e aspirare a una vita onesta.

Leggi:   Google Chrome 97 è disponibile: la lista delle nuove caratteristiche
Articolo precedenteIl Real Madrid incoronato campione di Spagna / La Liga (J34)
Articolo successivoCaso Haaland, la rivelazione che cambia tutto