Home Sport Calcio Real Madrid: Ancelotti parla di “qualcosa di speciale

Real Madrid: Ancelotti parla di “qualcosa di speciale

127
0

Carlo Ancelotti è diventato il primo allenatore a vincere tutti e cinque i principali campionati europei quando il Real Madrid ha vinto il suo 35° titolo della Liga contro l’Espanyol sabato.

Dopo ore di conferenze stampa e interviste per tutta la stagione, l’italiano era comprensibilmente desideroso di arrivare alle celebrazioni. Interrogato sull’emozione del momento, ha detto. “Un sacco di emozioni. Abbiamo accettato una sfida. È stata una stagione spettacolare. Molta coerenza. Coerenza. Devo ringraziare i giocatori per il loro lavoro e il loro atteggiamento. Oggi dobbiamo festeggiare, non parlare. Voglio festeggiare. È speciale essere l’allenatore del Real Madrid. Non riesco ancora a crederci. Madrid ha qualcosa di speciale, il peso della maglia e non solo per i giocatori. Siamo tutti madridisti e questo conta in campo”.

Ancelotti, allenatore unico

La statistica molto pubblicizzata sui social media dopo la partita è stata che Carlo Ancelotti è diventato il primo allenatore a vincere uno scudetto in Francia, Spagna, Inghilterra, Italia e Germania, che è stato anche posto a lui. ” Mi riempie di orgoglio. Posso dire che mi piace quello che faccio. Significa che l’ho fatto bene. Sono orgoglioso. Voglio continuare a vincere titoli con il Real Madrid.

Leggi:   Pogba, novità per il PSG

Per quanto riguarda le chiavi per vincere quel titolo, Ancelotti ha dato una risposta più precisa di quanto molti si aspettassero. “Le tregue. Durante la prima pausa [internationale]abbiamo perso contro Espanyol e SheriffPoi abbiamo ottenuto molte vittorie consecutive, come contro il Barca. Poi, dopo aver perso contro il Barca, abbiamo vinto molto, una partita molto difficile contro il Celta. ”

Articolo precedenteReal Madrid: Casemiro condivide la sua gioia
Articolo successivoReal Madrid: Courtois guarda già al Manchester City