Home Sport Calcio Rennes frustrato dal Fenerbahçe / Europa League (fase a gironi)

Rennes frustrato dal Fenerbahçe / Europa League (fase a gironi)

20
0

Lo Stade Rennais è stato costretto a un pareggio per 2-2 dal Fenerbahce nella seconda partita della fase a gironi di Europa League, giovedì.

La squadra di calcio più importante dell’Unione Europea, lo Stade Rennais, ha vinto 2-1 contro l’AEK Larnaca la scorsa settimana in Europa League, con una formazione in gran parte cambiata. Questo giovedì si è presentata un’opposizione di altro calibro, dal momento che I rossoneri hanno sfidato il Fenerbahçe, squadra abituata a dare filo da torcere ai club francesi in questa competizione europea.. È stata una partita difficile per Bruno Genesio, visto che il Rennes ha un calendario frenetico con un’altra partita contro l’OM all’orizzonte prima della pausa internazionale di domenica.

Il Rennes ha fatto il break…

Con l’assenza di alcuni giocatori importanti come Santamaria e Kalimuendo, Genesio si è affidato alle proprie forze e ha messo in piedi un undici d’attacco interessante, con Terrier, Gouiri, Majer e Bourigeaud in formazione. E in questo equilibrio di forze, il Rennes avrebbe potuto avere l’ultima parola, visto che è andato vicinissimo alla vittoria. ILa partita si è conclusa con un rigore trasformato da Valencia nei tempi regolamentari per la rimonta del Fener (2-2, 90°+2), in una partita segnata dall’espulsione di Traoré (83°).

Leggi:   Real Madrid: Ancelotti placa le critiche!

La partita si è giocata per la prima volta nel primo tempo e il secondo tempo è stato un po’ un giro di montagne russe, con le due squadre che sono andate all’intervallo con il punteggio di 2-2. La squadra di casa ha pensato che la partita fosse finita: Terrier ha rotto gli indugi con un’azione solitaria (1-0, 52′) prima di mettere Majer in condizione di segnare un gol altrettanto preciso (2-0, 54′). A questo punto della serata al Rennes restava solo una cosa da fare: chiudere il negozio. È un bene che abbiamo molti buoni giocatori che possono farlo”, ha detto, “ma non saremo in grado di farlo. È stato certamente un punto di svolta, prima di una fine frustrante.

Articolo precedenteMaccabi Haifa vs Paris Saint-Germain
Articolo successivoL’attaccante che è mancato all’Arsenal la scorsa estate