Home Sport Calcio Ribery nomina i due giocatori che gli assomigliano

Ribery nomina i due giocatori che gli assomigliano

49
0

Al crepuscolo della sua carriera, Franck Ribéry non perde un colpo nel mondo del calcio. Due giocatori hanno attirato la sua attenzione.

Franck Ribery ha festeggiato il suo trentanovesimo compleanno giovedì 7 aprile. È stato un professionista per due decenni ed è l’ultimo francese rimasto nella finale della Coppa del Mondo 2006 (insieme a Gianluigi Buffon nella parte italiana), ora gioca per la Salernitana. Ben consapevole che la sua carriera al più alto livello sta arrivando alla fine, l’ala rimane appassionato e mantiene un occhio attento alle ultime notizie nel suo sport. Avrebbe anche trovato i suoi degni successori.

In un’intervista con TuttosportL’ex uomo dell’OM ha nominato due giocatori in cui si ritrova. ” Non c’è nessun giocatore che mi assomigli veramente. D’altra parte, Ammetto che mi trovo un po’ in (Kingsley) Coman e in (Federico) Chiesache sono stati i miei partner. ” E per quanto riguarda l’internazionale italiano, Ribery ha aggiunto: ” Ho capito subito che Federico aveva qualcosa di diverso. Andava sempre a 2.000 miglia all’ora, un po’ come facevo io alla sua età.

Leggi:   Arsenal: Maitland-Niles in Italia

Gestione evolutiva

Ora alla fine della sua carriera, Franck Ribery ha dovuto imparare a evolversi secondo le sue capacità fisiche. ” Con il passare del tempo, si impara a gestire meglio le partiteÈ un processo naturale. “Una testimonianza di buon auspicio per i due successori designati.

Leggi anche: >>> Ménès costernato, “giorno marcio a Marsiglia

Articolo precedenteI ricercatori sviluppano un pannello solare che funziona di notte
Articolo successivoNavratri giorno 7: Mira Rajput condivide una tabella dietetica che comprende cibo per “riempire e raffreddare”.