Home Sport Calcio Riyad Mahrez preferisce guardare avanti

Riyad Mahrez preferisce guardare avanti

87
0

L’ala algerina è felice di quello che ha fatto in questa stagione, ma non è soddisfatto e vuole fare ancora meglio in futuro.

Avrebbe potuto essere l’eroe della qualificazione del Manchester City per la finale di Champions League con il suo gol al Bernabeu mercoledì a 15 minuti dalla fine. Alla fine, non ha avuto questo onore. Riyad Mahrez e i suoi compagni di squadra hanno visto il Real negare loro un viaggio allo Stade de France in una notevole rimonta tardiva.

Mahrez non riposa sugli allori

È la seconda volta nello spazio di poco più di un mese che l’algerino ha visto un obiettivo importante scivolare dalla sua presa, dopo non essere riuscito a qualificarsi per la prossima Coppa del mondo con il suo paese. Sono due prove difficili a livello personale, ma non ha tempo per rimuginare troppo. C’è il titolo del campionato inglese per andare con il City.

Leggi:   Mercato: il Napoli ingaggia un nome noto (UFFICIALE)

D’altra parte, se a livello collettivo ci sono stati obiettivi che non sono stati raggiunti, a livello individuale l’ex uomo di Le Havre non ha avuto nulla di cui vergognarsi nella sua campagna. Tutt’altro. Era anche particolarmente soddisfacente. In tutte le competizioni, ha segnato 24 gol e fornito 9 assist. Un record di cui è orgoglioso. In un’intervista con Notizie arabeHa detto: “In termini di numeri, sì, questa è la mia migliore stagione. Molto meglio, ma so che avrei potuto fare anche meglio. Ma è bello aiutare la squadra a cercare di vincere ed è quello che cerco di fare ogni volta che gioco. Mi sento bene. Dopo quattro anni qui ho più esperienza, conosco meglio il mio corpo, conosco tutto, i miei compagni di squadra e il manager, quindi è più facile per me”.

Leggi:   Il Liverpool si lascia sfuggire un ingaggio dell'ultimo minuto

Vedi anche:
>>> Il Barça ha chiesto informazioni su Mahrez

Articolo precedenteMbappé è sempre più vicino all’uscita!
Articolo successivoLa priorità di Cavani è nota