Home Sport Calcio Roman Abramovich ha detto addio al Chelsea

Roman Abramovich ha detto addio al Chelsea

41
0

Roman Abramovich ha rilasciato una dichiarazione dopo la conferma della vendita del Chelsea al consorzio Todd Boehly/ClearLake Capital.

La vendita segna la fine dei 13 anni di proprietà di Abramovich del club londinese, che il miliardario russo ha contribuito a trasformare in uno dei più grandi club del mondo. Abramovich ha dichiarato oggi: “Sono passati quasi tre mesi da quando ho annunciato la mia intenzione di vendere il Chelsea FC. In questo periodo, la squadra ha lavorato duramente per trovare il portiere giusto, in grado di guidare il club con successo verso il suo prossimo capitolo”.

Abramovich è fiducioso per il futuro

“La proprietà di questo club comporta una grande responsabilità. Da quando sono entrato a far parte del Chelsea, quasi vent’anni fa, sono stato testimone in prima persona dei risultati che questo club può raggiungere.. Il mio obiettivo è quello di garantire che il prossimo proprietario abbia una mentalità che consenta il successo della squadra maschile e femminile, nonché la spinta e il dinamismo per continuare a sviluppare altri aspetti chiave del club, come l’Academy e il lavoro vitale della Chelsea Foundation. Sono lieto che questa ricerca si sia conclusa positivamente. Nel consegnare il Chelsea ai suoi nuovi portieri, vorrei augurare loro ogni successo, sia in campo che fuori”.

Leggi:   Amazon Prime: il prezzo aumenta del 17% negli Stati Uniti (presto in Francia?)
Articolo precedenteKlopp dice che Benzema non è Messi
Articolo successivoLdC – La formazione ufficiale del Real Madrid: Ancelotti decide per il francese