Home Sport Calcio Ronaldinho, l’avvertimento al Real

Ronaldinho, l’avvertimento al Real

72
0

Anche se il Barcellona sembra essere caduto dietro il Real Madrid nella classifica della Liga, Ronaldinho è fiducioso di poter ancora colmare il divario.

Con sette partite rimanenti nel campionato, il Real Madrid è attualmente in testa alla Liga con dodici punti di vantaggio sul Siviglia FC, l’attuale secondo classificato. Terzo posto FC Barcellona potrebbe effettivamente reclamare il secondo posto, dato che hanno due partite in meno dei loro due avversari. Se dovessero vincere quelle due partite, si sposterebbero a nove punti dalle Merengues. Per Ronaldinho, tutto è ancora possibile.

L’ex stella del Barça ha rilasciato un’intervista a Mundo Deportivo e ha ricordato ai giocatori di Madrid quello che è successo nel 2003. In quel momento, il Barcellona ha superato un deficit di diciotto punti (tra i turni 18 e 38) contro un Real Madrid che aveva ancora stretto il titolo nazionale. ” È stato un ritorno molto bello e potrebbe accadere di nuovo. Come ho detto, siamo felici che il Barça stia giocando di nuovo bene e penso che tutto sia possibile.

Leggi:   Klopp al vertice della Premier League

Grande serie in corso

Dall’arrivo di Xavi in panchina durante la stagione, il Barça ha riscoperto uno stile di gioco scintillante e non ha perso una sola partita in tutte le competizioni dall’8 dicembre (le tre partite che gli sono sfuggite da allora sono state tutte ai tempi supplementari e/o ai rigori). Nella Liga, i catalani hanno vinto sei volte di fila. Ci sono molte ragioni per essere ottimisti.

Leggi anche: >>> Vessato da Mbappé, il Real passa al piano B

Articolo precedenteFidanzamento Bennifer: Perché l’anello di diamanti verdi è speciale per Jennifer Lopez
Articolo successivoRonaldo, una scusa e un regalo