Home Ultime notizie Stile di vita Se vuoi iniziare il ciclismo del seme, ecco la guida di cui...

Se vuoi iniziare il ciclismo del seme, ecco la guida di cui hai bisogno

69
0

Il ciclismo dei semi è una pratica che viene sempre più consigliata alle donne mestruate da nutrizionisti ed esperti a causa dei suoi immensi benefici per la salute. È un modo semplice per controllare i propri livelli ormonali semplicemente consumando semi secondo il ciclo mestruale.

Portandosi su Instagram, la dottoressa Dixa Bhavsar Savaliay, specialista ayurvedica, ha spiegato il perché, come e cosa del seed cycling. Definindolo, ha scritto nella sua didascalia: “Il ciclo dei semi è la pratica di mangiare semi specifici nelle due fasi principali del tuo ciclo mestruale (follicolare e luteale) per aiutare a promuovere il sano equilibrio di estrogeni nella prima metà del ciclo mestruale e progesterone nella seconda metà.

Ha inoltre spiegato che il ciclo dei semi è meglio compreso in relazione alle due fasi principali del ciclo mestruale in cui i primi 14 giorni del ciclo costituiscono la fase follicolare, mentre i 14 giorni successivi costituiscono la fase luteale. “Quando i livelli ormonali sono bilanciati, gli estrogeni aumentano durante la prima metà del ciclo mentre i livelli di progesterone aumentano (mentre i livelli di estrogeni diminuiscono lentamente) durante la seconda metà del ciclo. Uno squilibrio tra estrogeni e progesterone può contribuire a Sintomi della sindrome premestruale, dolori mestrualiacne, brevi fasi luteiniche, anovulazione, cicli irregolari e amenorrea”, ha scritto.

Leggi:   Il Manchester United fa un'offerta per il difensore della Liga

Semi da consumare durante le due fasi mestruali

Il dottor Savaliya suggerisce di avere 1 cucchiaio ciascuno di lino appena macinato e semi di zucca al giorno per i primi 13–14 giorni (fase follicolare) e 1 cucchiaio ciascuno di girasole macinato e semi di sesamo al giorno (fase luteale) dal 14° giorno fino al primo giorno delle mestruazioni.

Per quanto riguarda le donne che sono nel loro menopausa e la fase post menopausa che non ha a ciclo mestruale normale“è meglio usare le fasi lunari come guida per ciclare le date, con il primo giorno del loro ciclo che cade sulla luna nuova”.

Vantaggi del ciclo dei semi

Elaborando i numerosi vantaggi del ciclo dei semi, il dott. Savaliya ha scritto che “è un modo delicato e completamente naturale che aiuta a ridurre i sintomi della sindrome premestruale, aumentare la fertilità e può aiutare a stimolare le mestruazioni se è assente (amenorrea) e altri sintomi dovuti a squilibri ormonali .”

“A sua volta, un leggero squilibrio ormonale può diventare un problema alla base di una serie di problemi di salute come periodi, acne, PCOSdisturbi della tiroide e fatica cronica.”

Leggi:   Modi efficaci per gestire i problemi di salute dei bambini durante l'estate

I suoi benefici per la salute includono anche:

-ridurre l’acne
-gestione PCOS, endometriosi e infertilità
-allentamento sintomi della menopausa come vampate di calore, sudorazioni notturne, stanchezza e sbalzi d’umore
-migliora i livelli di ormone tiroideo, la salute dei capelli, la perdita di peso, la ritenzione idrica e la cellulite

Benefici dei semi di zucca, sesamo, lino e girasole

-I semi di zucca e di lino aiutano a migliorare i livelli di estrogeni prevenendo anche l’eccesso di estrogeni.

-I semi di lino contengono lignani che si legano agli estrogeni in eccesso.

-I semi di zucca sono ricchi di zinco che aiuta a supportare la produzione di progesterone.

-I semi di sesamo e girasole aiutano anche ad aumentare la produzione di progesterone.

-Anche i semi di sesamo sono ricchi di zinco.

-I semi di girasole sono ricchi di vitamina E e selenio. Mentre il primo aiuta ad aumentare la produzione di progesterone, il selenio rimuove gli estrogeni in eccesso.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteOM: Bielsa o Sampaoli? Questa leggenda fa una scelta sorprendente!
Articolo successivoIl futuro di Mbappé: un amico intimo della stella dice di più!