Home Ultime notizie Stile di vita Sostenibilità nei viaggi, consapevolezza sui cambiamenti climatici nelle menti dei viaggiatori quest’anno,...

Sostenibilità nei viaggi, consapevolezza sui cambiamenti climatici nelle menti dei viaggiatori quest’anno, rileva il rapporto

67
0

Viaggiare in modo sostenibile è diventata la norma e un fattore molto importante tra i viaggiatori indiani che vogliono ridurre la propria impronta di carbonio. Questa consapevolezza ha dato origine a molte tendenze itineranti ultimamente.

La società di viaggi digitali Booking.com, nel suo Sustainable Travel Research Report 2022, rileva che il 91% dei viaggiatori indiani desidera viaggiare in modo sostenibile nei prossimi mesi, con un aumento del 76% rispetto ai dati dell’azienda per il 2021. Inoltre, il 94% dei viaggiatori lo ha confermato il viaggio sostenibile è importante a loro; Il 68% ha affermato che le recenti notizie sui cambiamenti climatici li hanno influenzati a fare tali scelte.

Quasi il 64% ha affermato che gli sforzi di sostenibilità da parte dei fornitori di alloggi e trasporti svolgono un ruolo enorme nel plasmare le loro decisioni. In effetti, l’88% afferma di essere propenso a scegliere a sostenibile alloggio, che ne cerchi uno specifico o meno.

Secondo il rapporto, il 68% dei viaggiatori ha confermato di aver visto una sistemazione sostenibile su un sito di viaggi online nell’ultimo anno e il 69% ha dichiarato di cercare attivamente informazioni sugli sforzi per la sostenibilità di una proprietà prima di prenotarlo.

Leggi:   In questa stagione festiva, segui un comportamento adeguato al Covid per tenere lontano Omicron, esorta gli esperti

Una tendenza più incoraggiante è stata che l’80% dei viaggiatori ha dichiarato di aver effettivamente alloggiato in una sistemazione sostenibile nell’ultimo anno.

Una parte più interessante del rapporto è che il 97% dei viaggiatori indiani intende soggiornare in una struttura sostenibile almeno una volta nel prossimo anno, mentre di quelli che non hanno soggiornato in tale alloggio, il 29% ha dichiarato di non averlo fatto Non so nemmeno che esistessero.

Questo è in calo del 51% rispetto al 2021, indicando consapevolezza; quasi il 37 per cento, tuttavia, ha affermato di non sapere ancora come trovarli. E il 28 per cento ammette di no ricercare attivamente la sostenibilità sforzi di una proprietà prima di prenotare, ma se “facilmente accessibile”, possono comunque esaminarla.

Proprio come il precedente, anche quest’anno i viaggiatori sono desiderosi di evitare destinazioni affollate e troppo visitate. Secondo il rapporto, il 42% dei viaggiatori ha affermato che sarebbe disposto a viaggiare esclusivamente al di fuori dell’alta stagione e il 64% ha affermato che eviterebbe le destinazioni turistiche popolari. Infatti, il 42 per cento sarebbe addirittura disposto a scegliere un’alternativa alla propria destinazione preferita per evitare il sovraffollamento.

Leggi:   L'esperto raccomanda una dieta disintossicante per perdere peso durante l'inverno prima dell'estate

Mentre il 55% dei viaggiatori indiani fatica a trovare “destinazioni attraenti” meno affollate, il 44% ritiene che non sia possibile trovare tali opzioni nelle città e in altri luoghi. mete turistiche popolari.

Con un viaggio consapevole come obiettivo, il 31% ha dichiarato di aver scelto di viaggiare verso una destinazione più vicina a casa per ridurre la propria impronta di carbonio e il 31% ha affermato di ricercare sui trasporti pubblici e/o sulle opzioni per noleggiare una bicicletta; Il 39% sceglie di viaggiare in treno anziché in auto e il 43% “si vergogna a volare” a causa del suo impatto ambientale.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteL’osceno processo del Cardiff City per Sala
Articolo successivoManchester City – Real Madrid: la scelta forte di Ancelotti