Home Ultime notizie Tecnologia Stazione spaziale internazionale: conosciamo l’anno del suo “deorbiting” e la sua caduta...

Stazione spaziale internazionale: conosciamo l’anno del suo “deorbiting” e la sua caduta nell’oceano

65
0

La ISS ha ancora pochi anni di vita. Mentre gli appassionati dello spazio hanno ancora in mente le numerose missioni degli ultimi anni, le superbe immagini della Terra da Tommaso Pesquet e che Tom Cruise La Stazione Spaziale Internazionale è entrata in dirittura d’arrivo della sua esistenza, mentre si prepara a girare filmati per il suo prossimo film.

Considerata obsoleta e troppo costosa da mantenere, la NASA farà precipitare la Stazione Spaziale Internazionale in Point Nemo nell’Oceano Pacifico nel 2031

La NASA ha confermato in un rapporto al Congresso degli Stati Uniti l’anno in cui la ISS sarà “de-orbitata” prima di schiantarsi a Point Nemo, da qualche parte nell’Oceano Pacifico, dove molta spazzatura spaziale è già sommersa. La fine della ISS è quindi prevista per l’anno 2031. Dopo quella data, la NASA si affiderà in gran parte a società private per le prossime missioni spaziali dei suoi astronauti. La stazione spaziale Axiom è destinata a sostituire la ISS e sarà quindi il prossimo “concorrente” della Tiangong: “Palazzo Celeste), la stazione spaziale cinese che ha accolto il suo primo equipaggio di “taikonauti” l’anno scorso.

Leggi:   CES 2022: AMD, MSI e OnePlus saltano la nave tra i casi di Covid in aumento
Articolo precedenteSeguire una dieta mediterranea in India: ecco tutto da sapere
Articolo successivoBenzema ancora troppo debole