Home Ultime notizie Stile di vita Tessuto più leggero a motivo unico, ecco come il team NIFT ha...

Tessuto più leggero a motivo unico, ecco come il team NIFT ha creato la nuova uniforme da combattimento dell’esercito indiano

176
0

L’esercito indiano avrà presto una nuova uniforme da combattimento, appositamente progettata dal National Institute of Fashion Technology (NIFT). Il nuovo design comporta diverse modifiche intelligenti apportate al tessuto, al peso e anche al motivo mimetico.

Il 15 gennaio, celebrato ogni anno come Giornata dell’Esercito, il nuova uniforme da combattimento per l’esercito indiano è stato svelato. Sarà reso disponibile in modo graduale a quasi 12 lakh personale dell’esercito indiano.

Al NIFT Delhi, un team di sette docenti, ciascuno con responsabilità individuale, è stato incaricato di progettare la nuova uniforme per sostituire quella in uso dal 2008.

“Un membro della facoltà stava lavorando allo sviluppo della stampa mimetica, insieme a due studenti, che avevamo preso appositamente per il progetto. Due membri della facoltà hanno lavorato allo sviluppo del tessuto e altri due hanno lavorato allo sviluppo del design e della prototipazione, a cui si sono uniti due ex studenti”, ha detto un membro del team NIFT indianexpress.com chiedendo di non essere nominati in quanto non autorizzati a parlare con i media. Il team ha elaborato il concetto finale dopo molte sessioni di brainstorming.

Leggi:   PSG: Messi e Neymar, trasferimenti considerati?

I principali cambiamenti nell’uniforme da combattimento dell’esercito

Il professore ha detto che durante il briefing del team NIFT, l’esercito aveva chiaramente identificato le aree problematiche che voleva risolvere con il nuovo design. “La vecchia uniforme è più spessa, come un tessuto denim. In determinate condizioni climatiche diventa estremamente scomodo, soprattutto dove c’è caldo. Dove c’è umidità, i pantaloni e la giacca non si asciugherebbero. Il fattore comfort è stato tenere a mente le truppe”, ha affermato il membro del team NIFT.

Il tessuto è stato ora reso più leggero e robusto rendendolo comodo da indossare per periodi più lunghi. “La nuova trama consente anche un’asciugatura rapida. La composizione del filato non è cambiata molto: il rapporto cotone-poliestere rimane lo stesso”, ha detto il professore.

Dal momento che l’attuale uniforme è anche replicata un po’ poiché il modello è prontamente disponibile sul mercato anche se è illegale vendere lo stesso, una delle sfide è stata quella di creare un modello unico e multi-terreno questa volta. Lo stesso è stato fatto con un design digitale nella nuova divisa.

Leggi:   La madre del PSG a Doha

Il team del NIFT ha fornito all’esercito indiano quasi 17 opzioni di pattern di cui quattro sono state selezionate. Questi sono stati poi trasformati in indumenti per verificarne l’efficacia, quindi ne è stato selezionato uno.

L'”efficienza” dell’uniforme significa che può essere indossata su diversi terreni: dalle montagne rocciose del Kashmir ai verdi pendii della regione nord-orientale, fino ai “beige e marroni del deserto”.

Il set include una maglietta da combattimento sotto con una maglietta sopra e, a differenza della vecchia uniforme, non sarà infilata. Altre microcaratteristiche includono la “giacca”, con tasche superiori angolari, tasche inferiori con apertura verticale, pieghe a coltello sul retro, una tasca sulla manica sinistra, un portapenne sull’avambraccio sinistro e bottoni di qualità migliorata.

I nuovi pantaloni sono regolabili in vita con elastico e bottoni, insieme a un doppio strato inguinale. E per quanto riguarda i cappucci, il sottopancia è regolabile e il logo dell’Esercito ha una qualità visibilmente migliore.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteManchester United: il successore di Rangnick è noto?
Articolo successivo[#Soldes] 17 gennaio promozioni high-tech