Home Ultime notizie Tecnologia WhatsApp testa il pagamento istantaneo in criptovaluta

WhatsApp testa il pagamento istantaneo in criptovaluta

182
0

Pagamento istantaneo in criptovaluta fa il suo debutto su WhatsApp. Il sistema di messaggistica è basato su Novi, un portafoglio digitale di proprietà di Facebook (Meta).

Implementare i pagamenti in criptovaluta su WhatsApp

Questo è un rollout graduale che inizialmente colpisce alcuni utenti selezionati negli Stati Uniti. Questo permette a questi utenti di WhatsApp di godere di un pagamento istantaneo con zero spese. Questo usa la stablecoin Pax Dollar (USDP). Il suo valore è legato al dollaro statunitense.

Il modo in cui i pagamenti funzionano in WhatsApp è simile all’invio di allegati in una conversazione. Gli utenti premono l’icona “+” e poi selezionano “Pagamento” dal menu che appare. Gli utenti che sono pagati in questo modo ricevono USDP, che possono essere trasferiti su un conto bancario nel valore equivalente in dollari USA.

Leggi:   ASSE giura Pascal Dupraz (ufficiale)

Sia che si tratti di inviare denaro o di trasferirlo su un conto bancario, non ci sono commissioni. Inoltre, l’inclusione di Novi nella messaggistica non ha alcun effetto sulla crittografia end-to-end dei messaggi personali.

WhatsApp non sta ancora dicendo quando i pagamenti istantanei in criptovaluta debutteranno in altri paesi. La scelta degli Stati Uniti come paese di lancio è in ogni caso interessante se si considera che la messaggistica non è necessariamente popolare lì. Dominano gli SMS e Facebook Messenger.

Per quanto riguarda i pagamenti, WhatsApp offre già opzioni in Brasile e in India. Ma si tratta di inviare denaro in valute tradizionali, non in criptovalute.

Articolo precedenteIl Tottenham è fuori di esso
Articolo successivoTutti i risultati / Europa League (fase a gironi)