Home Ultime notizie Tecnologia Wiesmann Thunderball: una sublime roadster elettrica che non è esattamente low-tech

Wiesmann Thunderball: una sublime roadster elettrica che non è esattamente low-tech

66
0

Con il suo design retro-futuristico e curvilineo e gli interni classici ma sofisticati, il Wiesmann Thunderball sembra l’ultima auto “James Bondian”, e si sente che questo gioiello di strada ultra-racy sarà solo riservato a coloro che hanno un conto bancario a otto cifre (almeno). Progettato dal produttore tedesco Wiesmann, questo Roadster ha il lusso aggiuntivo di funzionare con l’energia elettrica, e di correre anche veloce, visto che stiamo parlando di una coppia di 1100 Nm!

Dopo un fallimento nel 2014 seguito da un’acquisizione all’ultimo momento da parte di due imprenditori britannici, Wiesmann è tornata dal baratro, e nel modo più bello possibile: la sua Thunderball è una supercar potente, ultra-completa (differenziale a slittamento limitato, controllo di stabilità, sistema di controllo della trazione, freni a disco da 380 mm) e senza dubbio ultra-maneggevole con i suoi piccoli 1700 kg sulla bilancia.

Leggi:   L'attaccante del Manchester City è pronto a prolungare il contratto

Wiesmann Thunderball 2 1024x577

Wiesmann Thunderball 1 1024x682

Le prestazioni sono eccellenti, con un tempo da 0 a 200 km/h di soli 8,9 secondi! L’autonomia è impressionante per questo tipo di veicolo: Wiesmann annuncia 500 km di autonomia con una sola carica, un risultato davvero sorprendente ottenuto grazie a una batteria da 92 kWh (800 V) con una potenza di carica massima di 300 kW. Ci vorrebbero solo circa 20 minuti per ricaricare il veicolo all’80%! Questo dispositivo del desiderio – ma non proprio low-tech e probabilmente non molto ecologico se prendiamo l’impronta di carbonio complessiva – non ha ancora un prezzo o una data di commercializzazione.

Articolo precedenteThe Visitor from the Future: primo trailer del film SF francese basato sulla web-serie
Articolo successivoQuando Benzema minaccia tutti